17-18-19 ottobre 2016 – Mostra fotografica e laboratorio storico integrato

16 ottobre 1943 – 16 ottobre 2016
La presa del ghetto di Roma

Il percorso ripercorre sinteticamente i drammatici avvenimenti del 16 Ottobre 1943 che portarono alla presa del Ghetto di Roma:

  • la richiesta improvvisa dei 50 Kg. d’oro
  • l’affannosa e triste raccolta nei due giorni del 26 e 27 di Settembre 1943
  • la battitura e la pesa dei preziosi
  • l’angosciosa consegna nell’ufficio di Kappler
  • e… la promessa tradita di risparmiare gli ebrei romani.

All’alba, intorno alle 05:30 di sabato 16 Ottobre 1943, il Portico d’Ottavia, storico quartiere ebraico, viene interamente rastrellato, 1023 persone, costrette a prendere pochi oggetti da portare via, vengono impacchettate e spedite su carri bestiame direttamente ad Auschwitz.

L’allestimento della mostra, realizzata con materiali poveri: carta da pacchi, spago e mollette da bucato nasce dall’idea che le persone, siano state prese e trasportate così, come pacchi postali verso una destinazione ignota, non scelta e senza possibilità di essere rispedite al mittente.

Il percorso multimediale è pensato come opportunità di dar voce a chi è riuscito, casualmente, a scampare l’immane tragedia.

Il percorso informativo è stato interamente gestito dalle sentinelle del Muro _ “Progetto Memoria” durante le visite dei giorni 17-18-19 ottobre 2016.
La mostra è stata allestita in collaborazione con gli alunni del Progetto Memoria su supervisione della Biblioteca d’Istituto.