Il Muro della Memoria

Il Muro della Memoria nasce da una profonda esigenza che i Proff. Raffaele Romano e Luigi Saito hanno cominciato a sentire a seguito del viaggio della Memoria nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau.

I testimoni sopravvissuti, ormai da anni nostri compagni di viaggio, hanno ormai raggiunto una veneranda età, pertanto si rende necessario che i nostri giovani e noi raccogliamo dalle loro mani il testimone della Memoria.

La mostra permanente nel nostro Istituto vuole, appunto, sottolineare questa esigenza, vivere quotidianamente tale Memoria, tradurla ogni giorno nei valori sociali e civili di una società nuova, diversa, tollerante e accogliente.

Il progetto legato alle attività del Muro prevede la formazione di un gruppo di studenti che hanno approfondito le loro conoscenze sul campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau e che sono in grado di effettuare lezioni laboratoriali presso il Muro della Memoria.

La mostra può essere visitata da chiunque ne faccia richiesta tramite l’apposito modulo.

E’ possibile effettuare visite di gruppo per scolaresche previa prenotazione.

[Not a valid template]

Noi ricordiamo